18_11_20_librofenili

Una vita inutile

 

Carlo Alberto Monteverdi, discendente di una vecchia e nobile famiglia romana,  è una personaggio affermato, ricco e fortunato, la cui vita si è svolta tra successi sociali ed avventure rocambolesche, spesso condivise con gli amici di sempre: Ermete Aliprandi e Fulvio Della Seta.

L’esistenza di Carlo si svolge tra Roma, dove gestisce alberghi di famiglia, Forte dei Marmi, dove si trova la casa avita e New York dove risiede stabilmente il fratello Tiberio, grande libertino e noto personaggio della finanza internazionale

Durante il servizio di leva in  Aeronautica Militare, quale Ufficiale, è protagonista di una missione molto pericolosa.

Unica grande tragedia della sua esistenza è la perdita prematura dell’amatissima moglie Clara intervenuta durante il parto dell’unico figlio Fabio Massimo.

Le sue avventure coinvolgono personaggi importanti tra cui il principe Khalid, erede dell’emiro di Rojman, assiduo frequentatore dell’albergo più lussuoso fra quelli di proprietà di Carlo. Proprio il nipote di Khalid, Saud, viene rapito innescando colpi di scena estremi.

Alle soglie dei cinquant’anni viene travolto dall’amore di Mara, figlia di amici e che ha visto nascere, crescere e divenire  giovane medico. La differenza di età crea molti problemi.

Durante un ricovero in ospedale a causa di una caduta da cavallo, Carlo conosce Saif, un bambino di colore cristiano del Sudan del Sud. Subito nasce un legame profondo fra i due. Carlo lo accoglierà in casa sua cercando di adottarlo. E’ di quel periodo la presenza saltuaria ma inquietante di un losco figuro di colore che controlla i movimenti del bambino. Dopo la convalescenza il bambino viene affidato dal Tribunale dei Minori ad una famiglia di Firenze, ma   dopo una sola settimana scompare. Il corpicino viene poi ritrovato privo degli organi interni. Carlo si scatena nella ricerca dei colpevoli.

Durante la ricerca degli assassini di Saif, Carlo scopre un mondo nuovo, quello dei profughi e degli “ultimi”. Inizia così il suo percorso dedito ai meno fortunati fino a decidere di andare in Sud Sudan ad aiutare quelle popolazioni. Avventurosamente  raggiunge il campo di Bunji trasferendovisi per aiutare profughi profondendo denaro ed esperienze. Mara e Fabio, dopo un periodo senza notizie del  compagno e padre, decidono di affrontare un lungo e pericoloso viaggio per raggiungerlo ma all’arrivo trovano un’amara sorpresa.

 

 

Data

20 novembre 2018

Ora

18:00