18_12_07_onirica_2

Onirica – distorsioni 

Curarte e Caffè Letterario presentano
Onirica – distorsioni
Esposizioni + aperitivo + burlesque + musica live + dj set

Una distorsione è comunemente definita come una deformazione, uno stravolgimento della realtà, un’alterazione della stessa; in psicologia un bias cognitivo è un (pre)giudizio che non corrisponde necessariamente all’evidenza.
Le distorsioni che vi proponiamo sono storture, discostamenti, dove i canoni precisi vengono infranti, così da dare allo spettatore uno sguardo che rompe l’involucro della realtà in favore delle distorsioni che abbiamo dentro.

°°Ingresso Gratuito°°
____________

//LIVE MAKEUP di Letix Make-up//

//ESPOSIZIONE DI Chiara Peretti//
Una giovane artista con un messaggio da dare importante: per trovare un equilibrio abbiamo bisogno di scomporci.

//ESPOSIZIONE DI Aspro Scultore//
Vite spezzate, la sfortuna di nascere dalla parte “sbagliata” del mondo, un cristo iperconesso: i valori distorti di aspro scultore.

//ESPOSIZIONE DI Bruno Urbinati//
Per questo artista le distorsioni sono rituali, tentativi di cambiare la realtà in una lettura magico-religiosa sempre inquietante.

//ESPOSIZIONE DI Anaïs Banella//
Per questa artista la frammentazione della realtà umana e degli stati d’animo è la distorsione per eccellenza.

//ESPOSIZIONE DI Angela Tittarelli ArtWork//
Le immagini del libro illustrato “Ho corso” rappresentano un percorso che parla per entrambi i generi, senza distinzioni in un mondo ideale dove la diversità diventa un valore.

//ESIBIZIONE LIVE DI Alice Attiani//
Cantante e performer in versione solista per stupirci con sonorità elettriche.

//DJ SET A CURA DI Flavia Elisabetta Munafò//
Per perderci tra dissonanze, sonorità electro-pop e ballare fino a tardi.

Data

7 dicembre 2018

Ora

20:00